Intervista al più grande sviluppatore CodeIgniter tra i Cap 06023 e 06025

Intervistatrice in pose provocatorie: lei é il più grande sviluppatore vivente del framework Codeigniter tra i cap 06023 e 06025. Perché pensa di essere al Top nella sua zona?

Intervistato: dopo 34 giorni di lotte quotidiane con il framework penso di essere approdato alla categoria C.M.I. quindi le gratificazioni sono dovute e poi sono al Top perché nel mio condomio sono l’unico a utilizzare https://codeigniter.com/

Intervistatrice: Eh? Che cosa significa? CMI??

Intervistato: Scusi ma anche la Balivo guarda la serie la regina degli scacchi su Netflix per valorizzare la superiorità della razza femminile sul creato in stile Guglielmo da Baskerville! Ma come non conosce le catogorie della Federazione Scacchistica Italiana per la disciplina? CMI è riadattato per lo sviluppo frontend developer e sta per Candidato Maestro Codeigniter. Servono anni e anni di pratica e di tornei per raggiungere dal vivo questo traguardo, ma al sottoscritto sono bastati solo tre progetti base che come lei ben sa sono http://umbriawayformazione.altervista.org/ , http://umbriawayformazione.altervista.org/ci_project_competenze/ e http://umbriawayformazione.altervista.org/ci_project_longitudine/

Intervistatrice: abbiamo capito lei é uno che se la tira, senta ma dopo questo lungo periodo di training per raggiungere la suddetta categoria (34 giorni he he) le é mai capitato di commettere degli strafalcioni?

Intervistato: la ringrazio per la risposta, che poi alla fine é questo lo scopo del post. Dunque faccio ancora adesso delle cazzate atomiche, per esempio rinomino un filo critico senza interrogarmi dei contenuti per comodità di progetto. Poi testo e non funziona nulla e devo stare a cercare eoni il modo di far funzionare il tutto. Semplice hai rinominato una classe che al suo interno ha un nome diverso, bravo inclassificato!

Intervistatrice: Inclassificato?

Intervistato: aridaje, ma semo de coccio eh? E’ la categoria più bassa quando l’agonista si lancia nel vivo dei tornei di scacchi. Tornando agli errori mi sono accorto proprio oggi dopo più di un mese di attività che la dicitura a protezione delle viste “defined(‘BASEPATH’) OR exit(‘No direct script access allowed’);” non é mai apparsa a coprire la prima riga dei miei documenti, ciò rappresenta una disattenzione molto spiacevole

Intervistatrice: E quindi?

Intervistato: E quindi nulla uno impara sempre dagli errori. Tornando alla sua domanda ci sono molte anomalie in cui ci si imbatte all’ inizio. Tipo fare la paginazione senza caricare il supporto dalle librerie. Idem per la cattura dei dati in get, si perde tempo a capire come mai non viene catturato un valore di ingresso in una funzione e poi scopri che nell’ helper non hai caricato in automatico il supporto di funzioni URL. Oppure hai più di un controller e non sei mai andato a scrivere nel file routes.php quello di default e non vedi le pagine visualizzate. E usare le sessioni senza aver caricato la libreria idonea? Oppure NON USARE LE MAISUCOLE come prima lettera sui nomi dei file del CONTROLLER e del MODEL, cosa abbastanza spiacevole che comporta errori. Ma in generale pensare in MVC diventa un grande passo in avanti e apre spiragli a infinite possibilità!

Intervistatrice tipo Sharon Stone mentre accavalla le gambe senza le scarpe da ginnastica acquistate in un noto supermercato italiano:
Ok ha perso tante battaglie, ma ci sono stati dei momenti dove si é sentito euforico e si emozionato alla conquista di un piccolo risultato?

Intervistato: diversi, quando ho recuperato i dati in get, quando ho iniziato a far funzionare la paginazione ovunque, quando ho messo in piedi le sessioni etc!

Intervistatrice: e in questo momento come la vede?

Intervistato: sto combattendo una guerra per rilasciare per alcuni campi delle query solo un numero limitato di caratteri, al momento dopo vari pastrocchi e tentativi di risolvere usando varie versioni di SUBSTRING sto ancora in deficit. Ma lo sappiamo, per vincere la guerra bisogna perdere molte battaglie

Intervistatrice: quali sono le sue ambizioni per il futuro?

Intervistato: ottenere il massimo titolo riconosciuto dalla Fide, quello di GMI, grande maestro codeigniter, ci sono molte categorie di passaggio davanti e non é semplice!

Intervistatrice: amen?

Intervistato: macché amen, scusi, lei é single?

Intervistatrice: te piacerebbe eh?!

Non sappiamo che cosa sia successo dopo (ndr)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...