Figure professionali per il developer platform usando il framework ASP NET: parte 1, come iniziare

web developer umbriaLe applicazioni web contengono funzionalità comuni da implementare, come liste di dati, inviare una mail, integrare pay pal. Se sei curioso e non conosci C# allora sei nel posto giusto! La tecnologia che problemi risolve? E’ adatta nel mio caso e per quello che voglio fare? ASP NET è un framework per il web. Un insieme di funzionalità raccolte in librerie che aiutano a creare e mettere in piedi web app con il meccanismo client-server e l’utente che interagisce con un server. Poi abbiamo le WEB API dove l’utente non interagisce direttamente ma sono le altre applicazioni che filtrano e interagiscono con la nostra WEB API. il set di funzionalità consente di archiviare i dati in maniera modulare con performances scelte dallo sviluppatore e applicazioni snelle. C’è un comunity molto vasta che si occupa di questo framework Microsoft e questo consente di ampliare la collection. Usando il C# come linguaggio gode di un supporto completo, meglio di VB NET. Servizi e oggetti vengono messi a disposizioni dall’ application framework. ASP NET ha bisogno della base DOT NET che contiene tutte le funzionalità per usare la tecnologia anche su tutte le piattaforme. Come di fa a scaricare il framework? Si va su dotnet.microsoft.com/download dove posso scegliere la piattaforma su cui lavorare nella mia scelta del download quindi linux, mac os e anche docker oltre naturalmente il nostro windows. Per costruire una applicazione snella e multipiattaforma dobbiamo lasciare da parte la sezione NET FRAMEWORK e optare invece per NET CORE. A noi interessa costruire BUILD APPS e quindi la zona di interesse dove cliccare sarà DOWNLOAD .NET CORE SDK che selezionerà la nostra versione di sistema operativo e ci consentirà di scaricare il framework. Siccome al momento ci interessa lavorare sulla versione 2.1 della piattaforma, scegliamo invece la sezione ADVANCED dove in effetti potremmo selezionare questa vecchia versione stabile della libreria. L’installazione è intuitiva e veloce. Come recita lo stesso sito Microsoft “when the installer completes, open a new command prompt and run the dotnet command. This will verify .NET is correctly installed and ready to use“. A questo punto siamo pronti per visionare il nostro primo tutorial: https://dotnet.microsoft.com/learn/dotnet/hello-world-tutorial/intro?sdk-installed=true di dieci minuti! Naturalmente nulla ci impedisce di lavorare anche con altre piattaforme di sviluppo scaricandole a nostro piacimento, in quel caso avremo una serie di directory diverse a seconda della versione scaricata su cui lavorare. Il fatto è che la 2.1 è etichettata come LTS acronimo di long terminy secure e questo assicura stabilità ma anche l’intento di Microsoft di tutelare questa developer platform come versione. Dove abbiamo scaricato questo set di funzionalità raccolte in librerie? Nel nostro caso in C:\Program Files\dotnet\sdk\2.1.809 . Adesso che abbiamo scaricato DOT NET SDK siamo pronti per lo sviluppo e da riga di comando possiamo lanciare il comando dotnet da finestra terminale. Per creare un nuovo progetto da finestra terminale e riga di comando creo una cartella progetto e all’ interno digito il comando dotnet new web che si metterà in moto per inizializzare un progetto completo. Noi ci ritroviamo la cartella colle in C:\Users\nomeutente\app a questo punto il comando per vedere se tutto è andato bene è quello che fa correre il programma quindi dotnet run che genererà qualcosa del tipo Microsoft.Hosting.Lifetime[0], now listening on: https://localhost:5001, info: Microsoft.Hosting.Lifetime[0], now listening on: http://localhost:5000 a questo punto se lancio uno dei due server evidenziati dal messaggio otterrò proprio il lancio del programma che in questo caso è il classico Hello World! che comparirà in output nella pagina! Quindi abbiamo verificato che è davvero andato tutto bene, creare la nostra prima applicazione è stato facilissimo anche da finestra terminale! Riassumendo per questo primo approccio con ASP NET CORE: trattasi di un framework moderno realizzato da Microsoft per costruire applicazioni web moderne e sfruttare tutto il potenziale di internet per offrire i nostri servizi e prodotti digitali. Le caratteristiche pecualiari di ASP.NET Core sono: é completamente gratuito e open-source; é un nuovo framework ma è costruito con l’esperienza ventennale di Microsoft e arricchito grazie al feedback e ai contributi della community; consente facilmente di scrivere applicazioni conformi alla normative europee, come il GDPR e la normativa sui cookie; é cloud-ready, cioè è costruito per rendere semplice la transizione da un server on-premise (situato in azienda) verso un servizio cloud, che può garantire migliore scalabilità e disponibilità; la sua modularità lo rende un framework estremamente snello e performante. Siamo noi, in qualità di sviluppatori, a decidere in maniera puntuale come comporre la nostra applicazione, in modo da ottenere un valido compromesso tra prestazioni e funzionalità; usa degli accorgimenti che ci permettono di costruire applicazioni sicure per default; essendo multipiattaforma, possiamo programmare un’applicazione ASP.NET Core da Linux, macOS o Linux sfruttando un editor come Visual Studio Code. Cosa possiamo fare con ASP.NET Core?web developer umbria ASP.NET Core permette principalmente di realizzare due tipi di applicazioni, web UI: cioè siti web di consultazione e/o gestione dati che saranno accessibili da un browser. Queste comprendono le webapp altamente interattive e costruite con framework javascript come Angular e Vue.js. In questo caso gli utenti sono PERSONE; web API: cioè servizi web REST che agevolano l’integrazione con altri sistemi esterni o che sono accedute da app mobile, sviluppate da noi o da terze parti. In questo caso gli utenti sono altre APPLICAZIONI. Per iniziare a costruire una nuova applicazione, dobbiamo scaricare .NET Core SDK che otteniamo dal seguente indirizzo: https://www.microsoft.com/net/download .NET Core SDK è disponibile per tutte le principali piattaforme, per architetture x86, x86-64 e ARM32. Scrivendo un’applicazione una sola volta, possiamo farla funzionare senza modifiche su tutte le piattaforme supportate. Possiamo usarlo per costruire applicazioni console, IoT, e ovviamente web con ASP.NET Core. Con .NET Core SDK vengono forniti: il .NET Core Runtime che include tutti i componenti necessari ad eseguire applicazioni, gli oggetti e i tipi base, il gargabe collector, il JIT compiler e i binding specifici che gli consentono di dialogare a basso livello con la piattaforma in cui è installato; gli strumenti di creazione e gestione di progetti, tutti accessibili da un unico comando dotnet. .NET Core è disponibile anche nell’edizione Runtime che è priva degli strumenti di creazione e gestione ed è pensata per essere installata nel server in cui l’applicazione verrà resa disponibile a tutti i nostri utenti. Varie versioni di .NET Core SDK possono essere installate senza nessun problema. Le varie versioni coesisteranno all’interno del sistema e in qualsiasi momento potremo scegliere di usare una qualsiasi delle versioni installate. ASP.NET Core si programma in C#, che è il linguaggio che gode di un pieno supporto. Anche VB.NET e F# sono supportati, ma in maniera abbastanza limitata. Per creare ed eseguire la prima applicazione il comando dotnet è il punto di ingresso a tutte le funzionalità di gestione del progetto. Per creare una nuova applicazione, apriamo il prompt dei comandi (anche chiamato ‘terminale’ su Linux e macOS), creiamo una directory vuota, posizioniamoci in essa e infine eseguiamo: dotnet new web, in questo modo verrà creata una nuova applicazione partendo da un template minimale. Per avviare l’applicazione eseguiamo: dotnet run L’applicazione verrà avviata su due indirizzi: http://localhost:5000 o https://localhost:5001 ; copiamo uno dei due e incolliamolo nella barra degli indirizzi del nostro browser preferito per visualizzare l’output prodotto dall’applicazione. Il framework integra numerose funzionalità basta citare per esempio ADO NET per la gestione dei dati per esempio, che prenderemo in esame in uno dei prossimi articoli di umbriaway consulting. Con ASP.NET Core si possono creare ed eseguire applicazioni web anche senza aver acquistato la licenza di un sistema operativo Windows. ASP.NET Core include funzionalità che ci aiutano a rispettare la normativa sui cookie o per archiviare i dati dei nostri utenti in maniera sicura, come richiesto dal GDPR. ASP.NET Core è un framework definito “modulare” perché ci lascia decidere quali funzionalità aggiungere all’applicazione, in modo da avere il pieno controllo su quali saranno le sue prestazioni. L’architettura e gli accorgimenti che Microsoft ha usato per costruire ASP.NET Core ci permettono di far scalare l’applicazione su molteplici istanze (anche chiamata scalabilità orizzontale), quando avremo bisogno di far fronte a un crescente traffico web, questo ci consente agevolazioni quando andremo a trasferire tutto su cloud, non a caso ASP.NET Core è un framework definito “cloud-ready”. Tra i linguaggi di programmazione supportati da .NET Core SDK, C# gode di un supporto completo e quindi ci permette di scrivere tutte le un’applicazione ASP.NET Core in ogni sua parte. Ti appresti a sviluppare la tua prima applicazione ASP.NET Core e per questo hai bisogno di scaricare e installare .NET Core. L’edizione da scaricare se non ci sono più utenti che usufruiranno in tempo reale sull’ ambiente di produzione è la SDK e non la RUNTIME come nel primo caso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...