Event “CSP Inverno 2018/2019 – Girone 37” – Fox7hem vs Faraoni Enrico, B07

[Site “Chess.com”]
[White “Fox7hem”]
[Black “enricof8”]
[Result “0-1”]
[ECO “B07”]
[WhiteElo “1737”]
[BlackElo “1826”]
[EndDate “2019.01.11”]

1.e4 d6 2.Nf3

B07: Pirc Defense: Modern Defense, Geller System

2…Nf6 3.Nc3 g6 4.Bc4?!

permette la distruzione del centro se si dimentica di giocare la linea con De2

4..Bg7 5.h3 O-O 6.O-O

un momento importante per il nero, non imentichiamo che nella pirc bisogna distruggere il centro nemico e occuparlo con il proprio, come diceva Gengis Kan

6..Nxe4! 7.Nxe4 d5 8.Qe2?! NT

non bisogna dare l’alfiere delle case chiare, per questa ragione questa novità teorica non é strategicamente performante

8..dxc4! 9.Qxc4 a6!? 10.a4?! ( 10.d4 )

Il bianco nel prosieguo della partita sceglie di bighellonare troppo con la regina su case insicure e non dimentichiamo che tutte le case chiare sono deboli, lo schieramento nero tra pezzi e pedoni inizia a scoppiettare vivace sulla padella conquistando spazio, per valorizzare la coppia degli alfieri

10…b5!?

speculando sui tatticismi sulla colonna A, se il bianco pensava di impedire b5, dovrà bruscamente tornare nel mondo reale, 10..Cc6 é l’alternativa

11.Qb3?! (11 De2) 11..Be6!

semplice ed efficace, l’alfiere va a premere contro l’arrocco

12.Qa3?! (12 De3) 12…Bd5 13.d3 (13 Te1 meglio) 13..f5!

Tipico della pirc, quando il centro si mette in moto, so problemi

14.Ned2

14 Cc3! anche se impedona  f3 é migliore

14..Nc6 15.c3 e5

chiaro vantaggio del nero, che soltanto attaccando i pezzi nemici e occupando il centro si ritrova una posizione attiva, 15… b4! subito era più precisa

16.Nh2?

Dopo questa mossa é vinta per il nero, bisognava impedire che la donna rimanesse in un angolo con 16 Dc5, al che il nero avrebbe rimosso l’unico pezzo attivo avversario con 16..Dd6

16…b4!

Questo sacrificio di pedone nato dalla precedente spinta tattica in b5 é quello che decide l’incontro: crea uno sconquasso armonico nella posizione nemica, dove il bianco non ha prospettive di gioco attivo e si ritrova a giocare senza pezzi sul lato di re, mentre il nero occupa il centro in modo permanente con i pezzi minori

17.cxb4 unica 17..Nd4

c2 ed e2 sono case deboli ma quello che é peggio che il Bianco non riesce a rimuovere questi pezzi forti dalle case centrali, nè tantomeno la regina morta in un angolo può rientrare in c3, nell’ aria si addensano temi tattici

18.Rb1

per impedire il doppio in c2

18..Qh4!

con l’idea Dh3!! I pezzi bianchi sono troppo lontani per difendere il lato opposto, il re bianco é un uomo solo

19.Nc4

A better move was 19. Re1 ma la dice tutta sul tipo di posizione che é costretto a giocare il bianco con varianti di doppio in c2 come 19.Re1 Rad8 20.Nhf1 Nc2 21.Nf3 Nxa3 22.Nxh4 Nxb1; del resto su 19 Chf3 il nero dilania l’intera ala di re nemica

19…f4!

sul sacrificio mirabolante 19..Dh3 il bianco dispone ora della difesa Ce3, casa che il nero sta rimuovendo minacciando ora realmente il colpo tattico. L’unico modo per impedirlo é assoggettarsi al doppio in c2, anche 19..e4 ha il suo perché e dopo 20 Ce3 Ae6 con la spinta in f4 crolla tutto. Per inciso si poteva anche mangiare in h3 19..Dh3!? 20 Ce3 Ce2+ 21 Rh1 Cf4 22 Tg1 Ab7 23 g3 con attacco

20.Re1

disperazione ma su 20 Cd2 Dh3! 21 Ce4 Ce2+ seguita da Dh4 idea Cg3 é game over

20..Nc2

pirc umbria

E’ anche ottima 20..f3!

21.Qc3 Nxe1 22.Qxe1 e4! 23.b3 Rae8! 24.Bb2 exd3 25.Qd2 Re2

pirc umbria

0-1

Una miniatura maturata in circostanze rapide e veloci, la gravità della situazione é sembrata saltare fuori all’ improvviso senza un perché, in particolare dopo 16..b4!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...